Diretta dei lavori di Camera e Senato – Interrogazione a risposta scritta

Come sapete la Camera dei Deputati e il Senato trasmettono la diretta dei propri lavori su un canale digitale satellitare dedicato. La diffusione televisiva delle attività istituzionali dovrebbe essere assicurata dalla Rai, tramite Rai Way, gratuitamente. Lo prevede il decreto legge 179/2012. Ma questo non avviene. La Camera continua a pagare 430 mila euro l’anno e il Senato poco meno, 400 mila, per permettere la prosecuzione di un servizio che la concessionaria dovrebbe garantire a titolo gratuito. Questo succede perché il Ministero dello Sviluppo Economico non ha ancora adottato i necessari provvedimenti per dare seguito alla norma del decreto, cosa che avrebbe dovuto fare entro 3 mesi dall’entrata in vigore della legge di conversione (la 221 del 2012) dando così la possibilità al Parlamento di risparmiare quasi un milione l’anno.
Ho presentato sul punto un’interrogazione al Ministero dello Sviluppo Economico. La potete trovare qui: Interrogazione trasmissione televisiva lavori Camera e Senato

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>