Archivi tag: beppe grillo

Fa sempre un certo effetto pensare a quanta strada sia stata fatta da quando nel 2005 Beppe ha aperto il blog. Attraverso la rete ha aggregato le persone, ha condiviso notizie e storie, ha dato il via con Gianroberto e migliaia di cittadini a un progetto come il MoVimento, impensabile fino a pochi anni fa. Intorno al blog si è sviluppato un modo innovativo di partecipare alla vita pubblica, di informare, di costruire futuro. Un inedito assoluto nel panorama italiano e non solo.
Voglio fare a Beppe un grande in bocca al lupo per il suo nuovo sito che debutta oggi. Come sempre la sua curiosità continuerà a farci scoprire nuove realtà e idee qui come in giro per il mondo. Ancora nuove strade, che percorreremo insieme. Grande Beppe!

Dieci anni dal V-Day

Riguardo le fotografie del V-Day a Piazza dei Martiri e a Piazza Dante a Napoli, rileggo i post di allora sul mio meetup. È “ieri” e, allo stesso tempo, un’altra vita. Ho letto diversi articoli in questi giorni su quanto il Movimento abbia cambiato l’Italia, a partire dal V-Day del 2007, su quanto la politica abbia cambiato noi. La convenzione del tempo ci porta a fare analisi lineari, verticali, e per questo limitate. È quasi tutto vero quello che è stato scritto, anche se i punti di vista differenti e parziali vanno integrati per avere una visione il più possibile onesta di un fenomeno complesso e ancora in pieno divenire.

Fu una giornata rivoluzionaria e emozionante, quella di una piazza che decretò pacificamente la fine della politica dei partiti. Persone di tutte le età, culture, provenienze sociali, scesero in strada per dire: ci siamo, ascoltateci, diciamo no al decadimento etico e morale di una politica che non ci rappresenta più. In centinaia di ragazzi preparammo banchetti e gazebo in tutta Italia senza strutture né istituzioni. Mettemmo in piedi un’organizzazione incredibile spontaneamente, con pochissimi mezzi, un esempio di intelligenza collettiva. Ognuno si dava da fare secondo le proprie possibilità e mezzi cercando di capire come poter contribuire alla realizzazione dell’iniziativa. La partecipazione fu enorme: sin dal mattino folle di cittadini si misero in fila e aspettarono di poter firmare, così da esercitare uno dei pochi diritti costituzionali di partecipazione diretta alla vita del paese.

Quest’onda inarrestabile è entrata nelle istituzioni, per completare l’opera di cambiamento e ricostruzione. L’effetto è stato dirompente, ha costretto il potere e il privilegio a nascondersi o a travestirsi in pubblico da semplicità e sobrietà. Per contro, l’impatto ha un po’ contenuto l’onda, obbligandola a prendere una forma. Non credo – come qualcuno ha scritto – che le formalità dei palazzi e le consuetudini dei loro dintorni, a cui è stato più difficile di quanto pensassimo sottrarsi anche nel rispetto degli incarichi che ricopriamo, ci abbiano cambiato nel profondo. E neanche il mutato rapporto con la potenza del sistema mediatico. Sarebbe a mio avviso molto pericoloso negare i rischi delle pressioni, dell’attenzione al consenso, della vanità nutrita dalla sovraesposizione, dello stordimento che può dare la responsabilità di poter finalmente intervenire sulla vita pubblica, dopo anni di frustrazione fuori e dentro le istituzioni a rimbalzare contro muri di gomma.
Tolte le carriere e tolti i soldi – quelli veri – dalla politica, le debolezze umane sono le nostre possibili trappole, e ognuno di noi è chiamato a farci i conti personalmente, qualunque sia il suo ruolo nella società. Ma quel fermento collettivo, condiviso, è più forte delle possibili imperfezioni di noi singoli, e l’onda partita dieci anni fa, un’onda che tutti insieme componiamo, ci salverà dal fallimento, visto e rivisto, dell’uomo solo al comando. Finché saremo davvero Movimento potremo faticare e impiegare tutto il tempo che serve per la rivoluzione culturale che abbiamo promosso e che ha travolto questi anni, ma saremo davvero cambiamento e non solo sostituzione di potere.

Un risultato storico. Buon lavoro a tutti

Ci dicevano “se non candidate nomi forti, nomi noti” non andrete da nessuna parte. Ci dicevano “siete spaccati, siete divisi”. Ci dicevano che la nostra era solo un’utopia, che la nostra era solo una protesta che non avrebbe portato a niente.
E invece. E invece oggi festeggiamo un risultato storico, mettiamo su un nuovo mattone nella realizzazione di un progetto voluto e sostenuto da milioni di cittadini. Il progetto del MoVimento 5 Stelle.
Abbiamo vinto perché abbiamo mantenuto la nostra coerenza, senza derogare ai nostri principi, cosa che invece hanno fatto e fanno i partiti.
Non ci siamo arresi e non abbiamo scelto la strada facile, quella fatta di sciorciatoie, quella che sembra la più immediata, la più ovvia, ma che in realtà non ti permette di andare avanti, di viaggiare lontano. Abbiamo abbracciato una prospettiva più ampia, un progetto che guarda oltre, che stiamo costruendo con impegno quotidiano dentro e fuori le Istituzioni. E stiamo avendo ragione, uniti come siamo più che mai, senza spaccature, senza correnti. Cittadini, portavoce, nuovi eletti, Beppe Grillo, Davide Casaleggio, consiglieri nelle regioni e nei comuni: stiamo lavorando tutti insieme per un progetto comune.
E oggi il nostro lavoro continua con umiltà, coerenza, tenacia e passione. Con Virginia, con Chiara, con tutti i nuovi sindaci del MoVimento 5 Stelle.
Buon lavoro a tutti e coraggio.

Buon voto e buona partecipazione a tutti!

votazione-online_04

Sono aperte le votazioni online sul portale del Movimento 5 Stelle per la scelta dei candidati al Comune di Napoli!
Dalle 10:00 alle 19:00 potrete esprimere 5 preferenze. Oggi abbiamo un’importante opportunità: scegliere chi si farà portavoce del progetto del M5S e del programma per la città che da mesi stiamo scrivendo insieme.
Consultate i profili di chi ha dato la propria disponibilità a candidarsi, guardate i video di presentazione e fate la vostra scelta con consapevolezza e lungimiranza. Le persone che indicheremo porteranno a Palazzo San Giacomo la determinazione, l’onestà, la competenza, il cuore della rete che in tutti questi anni abbiamo costruito insieme. È la grande occasione per diventare veramente protagonisti del nostro futuro e del nostra terra.
Buon voto e buona partecipazione a tutti!

#Napoliè5Stelle

VOTAZIONE PER I CANDIDATI M5S AL CONSIGLIO COMUNALE DI NAPOLI

napoli_5_stelle

Oggi sono aperte le votazioni online per la scelta dei candidati del MoVimento 5 Stelle a Napoli tra tutti coloro che hanno presentato la propria disponibilità alla candidatura dal 4 al 6 febbraio 2016, che sono iscritti certificati al portale entro il primo gennaio 2015 e, per quanto riguarda le donne, iscritte al portale, per assicurare la quota di genere prevista dalla legge.

La votazione sarà aperta a tutti gli iscritti certificati del MoVimento 5 Stelle residenti a Napoli.

Le votazioni saranno aperte oggi, mercoledì 9 marzo, dalle ore 10.00 alle ore 19.00.
Si possono esprimere preferenze per 5 candidati.

E’ il momento di scegliere i portavoce dei cittadini di cui Napoli ha bisogno!

Esprimi la tua preferenza a questo link

Buon voto!

Grazie, Beppe

Beppe Grillo Oggi con la votazione che si effettuerà in queste ore sul blog di Beppe Grillo scomparirà dal simbolo del movimento cinque stelle la dicitura beppegrillo.it. Questo gesto per me è l’ennesimo atto di una persona eccezionale con lo sguardo rivolto sempre al bene generale e all’interesse collettivo.

Da oggi tutti coloro che partecipano al movimento cinque stelle, eletti e non, hanno una responsabilità in più. Ecco qui le parole di Beppe Grillo:
“Il 16 gennaio 2005 nasceva il Blog e il 4 ottobre 2009 a Milano fu fondato il Movimento 5 Stelle il cui simbolo riprendeva beppegrillo.it E’ stato il primo movimento politico nato da un Blog. Io ci ho messo la faccia, il nome e anche il cuore, ma oggi che il MoVimento 5 Stelle è diventato adulto e si appresta a governare l’Italia credo che sia corretto non associarlo più a un nome, ma a tutte le persone che ne fanno parte. Per questo voglio cambiare il simbolo eliminando il mio nome”.

I MEETUP A IMOLA

meetup a imola

Cari organizer,

come sapete i prossimi 17 e 18 ottobre ci vedremo tutti a Imola per Italia a 5 stelle. Ci sarà un grande gazebo dedicato ai meetup di Italia.

I meetup sono il cuore pulsante di questa incredibile rivoluzione che stiamo portando avanti. Il laboratorio delle nostre idee, dove tutti abbiamo ritrovato la speranza, la forza, la voglia di far vivere il sogno della comunità che insieme vogliamo realizzare. Nei meetup incontriamo ogni giorno la possibilità di riappropriarci dei nostri territori, della nostra ricchezza, del nostro futuro. Insieme, confrontandoci e facendo rete. Sarà una grande festa e una incredibile occasione per raccontarci e scambiarci esperienze.

Dedicheremo parte del nostro tempo al racconto di quanto abbiamo realizzato nei nostri territori. Il resto del tempo lo dedicheremo al confronto e al dialogo. Affinché il percorso di ciascun gruppo possa essere condiviso e arricchirsi nello scambio, diventando patrimonio di tutti.

Vi chiediamo di inviare, se volete, la descrizione sintetica (circa 3000 battute) di un progetto che avete realizzato e vi piacerebbe condividere a meetup.org@beppegrillo.it, indicando nell’oggetto “incontro meetup a Imola”, entro il 15 settembre. Li vaglieremo e cercheremo così di organizzare al meglio il tempo che abbiamo a disposizione. Parlando di temi, ma anche del modo nuovo di condivisione di cui siamo portatori.

Ci vediamo tutti ad Imola!

Roberto Fico e Alessandro Di Battista

Italia 5 Stelle – 17 e 18 ottobre 2015 a Imola

Italia 5 Stelle - 17/18 ottobre 2015 - Imola

Il 17-18 Ottobre ci incontriamo tutti ad Imola!
Quest’anno Italia 5 stelle si terrà all’autodromo di Imola.
Fate un gigantesco passaparola. Tutta l’Italia che vuole cambiare deve essere presente.
L’evento sarà totalmente autofinanziato. Se volete, potete sostenere la realizzazione della manifestazione con una donazione. Tutte le info sull’evento sono qui:
Ci vediamo a Imola!

#Italia5stelle