Archivi tag: convegno

Amianto: 25 anni dopo la messa al bando. Alla Camera il convegno organizzato dal M5S

Nonostante siano trascorsi 25 anni dalla legge 257 che lo ha messo al bando, ancora in molti edifici, impianti, strutture del nostro Paese è presente l’amianto. Ci sono circa 30 milioni di tonnellate di fibre di amianto in giro, 2400 scuole da bonificare, circa 300 mila tra studenti e insegnanti esposti ogni giorno. La mappatura del rischio non è ancora completa: ci sono intere regioni che non hanno fornito i dati. Dov’è l’amianto oggi? Quali diritti sono stati garantiti alle vittime? Come è maturata la giurisprudenza? Come sta cambiando la normativa e come dovrebbe evolvere? Ne parliamo oggi alla Camera dei Deputati in occasione del convegno organizzato dal mio collega Alberto Zolezzi. Potete seguire qui i lavori in diretta streaming

Acqua pubblica e partecipata: utopia possibile. Il convegno internazionale organizzato dal M5S

convegno acqua pubblica m5s marzo 2017

Il prossimo 20 marzo, a due giorni dalla Giornata Mondiale dell’Acqua, si terrà alla Camera il Convegno internazionale sul tema della gestione pubblica dell’acqua organizzato dalla nostra Federica Daga. Dallla Germania all’Argentina, dal Ghana all’Ungheria, dalla Malesia alla Francia, passando per la Bolivia: più di 180 città, in oltre 35 Paesi in tutto il mondo, hanno ripubblicizzato il servizio idrico integrato, dimostrando come questa operazione, oltre ad essere una scelta eticamente e socialmente giusta, è anche economicamente conveniente. Se ne discuterà in questa giornata di confronto a cui prenderanno parte addetti ai lavori, professori, amministratori. In particolare, a presentare la ampia mappatura globale dei casi saranno i professori Emanuele Lobina e Satoko Kishimoto, autori di “Our public water future: the global experience with remunicipalisation” .

Dell’esperienza europea verranno, invece, prese in esame le esperienze emblematiche di Parigi, Berlino e Barcellona, che sta avviando, proprio in questi mesi, il percorso di ripubblicizzazione dell’acqua. Anne Le Strat, vicesindaco di Parigi all’epoca della ripubblicizzazione, racconterà del successo dell’iniziativa che ha portato un risparmio di 35 milioni di euro l’anno e una riduzione dell’8 per cento della bolletta dell’acqua. Interverrà inoltre Dorothea Haerlin, membro fondatore del Berliner Wassertisch-AG Remunicipalisation.

L’appuntamento è per il 20 marzo dalle 14.00 alle 20.00 presso l’Auletta dei Gruppi della Camera dei Deputati. Per poter partecipare all’evento è indispensabile accreditarsi entro il 13 marzo, inviando un’email all’indirizzo a daga_f@camera.it. L’evento potrà comunque essere seguito anche in streaming.

Conoscete lo SCEC?

SCEC_post-fb-01

Lo Scec è un’idea nata a Napoli nel 2007 e si è rapidamente diffusa in una rete estesa in tutta Italia. L’Arcipelago, questo il nome del network presente in molte regioni italiane con qualche sostenitore anche all’estero, riunisce cittadini, attività commerciali, piccoli artigiani, professionisti con l’intento di promuovere lo scambio di merci e servizi a livello locale.

SCEC sta per “solidarietà che cammina” e si fonda sull’idea di un’economia basata sulla circolazione di valori come la solidarietà e la fiducia. ArcipelagoSCEC fa la sua parte nel cambiamento della società a cui tutti insieme possiamo contribuire.

Venerdì se ne parlerà a Montecitorio in occasione del convegno “Lo SCEC, Arcipelago e le realtà del cambiamento”, a cui invito tutti a partecipare.

L’evento sarà trasmesso anche in diretta streaming. Sarà un interessante momento di confronto e informazione per conoscere da vicino questo progetto nato dal basso e cresciuto grazie all’impegno e alla passione di tanti cittadini.

Parteciperanno: Italia che Cambia, Sardex, Comuni Virtuosi, Movimento Transition.

Tutte le info sull’incontro qui.
Un evento da non perdere!

Scegliere per un futuro sostenibile. Il convegno del M5S a Montecitorio

Busto_M5S_alimentazione_v3

Come ci nutriamo è un tema molto personale per ciascuno di noi. Allo stesso tempo, però, ciò  che scegliamo per la nostra alimentazione ha un grande impatto sociale e ambientale. Viviamo in un pianeta con una popolazione in costante crescita – secondo la FAO saremo 9 miliardi entro il 2050 – e per sfamarci tutti dovremo raddoppiare la produzione di cibo.

Trovare soluzioni e nuovi modelli per rispondere alle esigenze alimentari dell’uomo e per salvaguardare il nostro pianeta è possibile e molte realtà in tutto il mondo lo stanno già facendo. Per questo, è sempre più importante diffondere uno stile di vita e di alimentazione rispettoso del nostro benessere e dell’ambiente nonché superare le abitudini di consumo predominanti nei Paesi sviluppati.

Ne parleremo martedì 24 marzo alle 17 a Montecitorio ( sala Tatarella – Palazzo dei Gruppi) in occasione dell’evento organizzato da Mirko Busto dal titolo “Alimentazione, salute e ambiente: scegliere per un futuro equo e sostenibile”. Con i parlamentari del Movimento 5 Stelle ci saranno Luca Mercalli, Erica Poli, Vasco Merciadri, medici ed esperti del settore.

Sarà presentata anche una proposta del M5S riguardante la gestione sostenibile per l’ambiente e la salute delle mense pubbliche. L’evento sarà trasmesso anche in diretta streaming.