Archivi tag: piano energetico

Un programma scritto e votato in rete dai cittadini. E’ la rivoluzione del M5S

intervento rob conf stampa energia 3 aprile 2017 Il MoVimento 5 Stelle è la prima forza politica al mondo a far votare il programma che presenterà alle elezioni online ai propri iscritti. Questa modalità di lavoro ci distanzia anni luce dai partiti chiusi in loro stessi e alle prese con correnti, scissioni, spartizioni di poltrone. Noi stiamo parlando del futuro, lo stiamo progettando insieme ai cittadini, in rete, affrontando i temi che interessano davvero la collettività.

Oggi alla Camera abbiamo presentato il primo punto del programma di governo del M5S, quello relativo all’energia. Per definirlo abbiamo applicato la democrazia diretta e continueremo in questo modo anche per gli altri ambiti: dagli esteri alla giustizia, dalla sicurezza alle telecomunicazioni.
Voglio ringraziare Gianroberto Casaleggio e Beppe Grillo: ci hanno sempre creduto e saremo i primi ad avere un programma partecipato che guarda al futuro.

Per la politica energetica proponiamo una rivoluzione necessaria e indispensabile: vogliamo rendere l’Italia un Paese che utilizzi energia rinnovabile al 100%. Si parte dal risparmio e dall’efficienza energetica per arrivare a dare l’addio al carbone, petrolio e gas entro il 2050, coinvolgendo industria, agricoltura, trasporti e scelte individuali. La Norvegia ha annunciato che entro il 2030 vuole arrivare a un’economia a neutralità di emissioni; e loro il petrolio lo estraggono e lo vendono. L’Italia, il Paese del sole, può e deve puntare sulle rinnovabili e il MoVimento 5 Stelle ha un programma pronto per attuare questa rivoluzione.

Qui saranno inseriti tutti i punti del programma nazionale del M5S. Da oggi potrete consultare quello sull’energia.

Avanti così!

La scuola a energia pulita

Guardate come a Sedriano, comune amministrato dal MoVimento 5 Stelle, si interviene per la riqualificazione energetica della città. L’assessore alla pianificazione urbanistica e ambientale spiega in questo video il funzionamento dell’impianto fotovoltaico installato sul tetto di una scuola: con energia pulita si sopperisce al fabbisogno della struttura. Grande! Passaparola

STOP ALLE BOLLETTE D’ORO ALLA CAMERA GRAZIE AL M5S!

“Sapete quanto spendiamo ogni anno per le bollette della Camera dei Deputati? 6 milioni di euro. 6 milioni di euro è la cifra che spende, per luce acqua e gas in un anno, una città di 200mila anime. Quindi una quantità enorme di soldi letteralmente gettata dalla finestra, di cui nessun partito in questi anni si è occupato. Solo il Movimento 5 stelle ha deciso di dare un taglio alle bollette d’oro di Montecitorio.

Abbiamo proposto e ottenuto istituzione di un gruppo di lavoro che si occupasse di risparmio energetico alla Camera. Un piano energetico che ha portato all’istituzione di una convenzione con altri enti pubblici, che hanno messo a disposizione completamente gratuitamente i loro docenti e i loro tecnici per fare che cosa? Una diagnosi energetica dei 5 palazzi della Camera, un’operazione che ci permette di capire quali interventi di riqualificazione dobbiamo fare.

Questi interventi verranno fatti e si ripagheranno con il risparmio energetico ottenuto. Un’operazione quindi totalmente a costo zero per i cittadini, che va replicata presso tutte le pubbliche amministrazioni d’Italia.
Abbiamo bisogno di un PIANO NAZIONALE PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA, un piano che porterà enormi benefici: meno bollette, quindi meno tasse, più investimenti, migliaia di posti di lavoro, una riduzione delle emissioni climalteranti e quindi meno inquinamento, una minore dipendenza energetica dai Paesi esteri.

E’ un atto concreto perché concretamente stiamo già costruendo, partendo da Montecitorio, l’Italia che vogliamo, l’Italia 5 stelle. E siamo solo all’opposizione. Pensate quando saremo al governo.”
Riccardo Fraccaro