Archivi del mese: dicembre 2014

Intervista al Tg1 – 17/12/2014

Il nostro provvedimento sulla corruzione, presentato e depositato mesi fa, e nei giorni scorsi lodato dallo stesso Procuratore Nazionale antimafia resta fermo. Intanto i partiti non fanno altro che chiacchiere. Renzi si dice “schifato” per Mafia Capitale ma intanto si allea per fare le riforme con Forza Italia, un partito che ha tra i suoi nomi di punta un condannato per mafia. Chi è che allora fa demagogia?

Audizione BBC

Oggi in commissione di Vigilanza Rai abbiamo svolto in videoconferenza l’audizione della responsabile delle newsroom della Bbc, Mary Hockaday, e del suo collega Adrian Van Klaveren. Eccezionalmente la commissione si è trasferita da Palazzo San Macuto a Montecitorio, nella Sala del Mappamondo. La scelta di confrontarci con i rappresentanti  della tv inglese è stata dettata dalla necessità di conoscere più da vicino il loro modello di organizzazione delle redazioni dei telegiornali. Un punto di vista significativo per poter procedere all’elaborazione della risoluzione che la Vigilanza presenterrà sul progetto di riorganizzazione dell’offerta informativa del servizio pubblico voluto da Luigi Gubitosi. È stato tra l’altro proprio il direttore generale Rai a citare la Bbc come riferimento per il piano che prevede l’accorpamento delle redazioni in due newsroom pur mantenendo l’identità dei diversi tg.

 

PicMonkey Collagennn

Il regalo di Natale di Renzi

10849932_837394049616911_8086269811642589125_n

Renzi ha preparato un bel regalo di Natale per i cittadini alluvionati: tra cinque giorni, il 22 dicembre, saranno costretti a pagare in un’unica rata le tasse prima sospese. Parliamo di migliaia di persone e di imprese in Liguria, Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Veneto, Friuli e in provincia di Foggia. In Parlamento, da settimane, il Movimento 5 Stelle ha invece proposto al governo azioni immediate ed efficaci per affrontare davvero l’emergenza dissesto idrogeologico. E, soprattutto, abbiamo chiesto e chiediamo l’ulteriore sospensione delle tasse per tutte le vittime di alluvioni e disastri naturali. Venerdì i portavoce del M5S andranno dai prefetti di alcune città colpite dalle alluvioni per presentare direttamente nelle mani del rappresentante del governo sul territorio le proposte per assistere i cittadini sopraffatti dalle emergenze. Perché questo deve essere lo Stato: un appoggio ed un aiuto. Noi lo sappiamo, e non lo dimentichiamo mai.

Questo è il Movimento 5 Stelle

Sapevamo che la lotta sarebbe stata dura. Sapevamo delle difficoltà, della fatica e di un impegno senza sosta. Sapevamo che il sistema si sarebbe scagliato contro con tutta la sua forza. Sapevamo che avremmo dovuto percorrere tanti chilometri sacrificando molto anche la vita personale. Sapevamo di dover restituire parte degli stipendi e dei rimborsi. Sapevamo di dover resistere alle lusinghe del potere. Sapevamo tutto, questo è il Movimento Cinque Stelle. Le scelte ci rendono liberi e io mi sento libero.  Alcuni di noi non hanno resistito alla calamita del potere, del denaro o di altro. L’animo umano è fatto anche così, ne siamo coscienti. C’è chi viene risucchiato all’interno del buco nero di questo sistema. Ma per uno che sceglie la vecchia strada, ce ne sono altri mille pronti a continuare e decisi a cambiare questo stato di cose. Coraggio!

Visita alla sede Rai di Cosenza

Questa mattina ho visitato a Cosenza la sede Rai della Calabria. Dopo Napoli, Perugia e Roma quella di oggi è un’ulteriore tappa per conoscere lo stato dei centri regionali del servizio pubblico. Ho incontrato i lavoratori e i giornalisti della redazione locale della Tgr. La sede calabrese sarà una delle ultime ad essere digitalizzata. Si dovrebbe procedere alla conversione ad ottobre 2015. Il problema maggiore resta però quello tecnico – strutturale relativo alle frequenze perché ci sono zone della Calabria dove il segnale è assente o debole. A questo si deve porre immediatamente rimedio, altrimenti non si comprende il motivo per il quale i cittadini debbano pagare il canone. Nel nuovo contratto di servizio abbiamo tenuto conto di questo problema che si riscontra anche in altre regioni e abbiamo inserito una norma per esentare dal pagamento del canone gli utenti che non ricevono il segnale radiotelevisivo per cause tecniche.

 

IMG_4644 IMG_4643

Intervista Tgr Calabria – 15/12/2014

La visita ieri alla sede Rai della Calabria. Il servizio pubblico è fondamentale per una democrazia. Ma va sicuramente ripensato e riorganizzato partendo proprio dai centri regionali e dalla valorizzazione delle professionalità interne, così da poter garantire ai cittadini un servizio pubblico e un’informazione di qualità.

Firma Day, file ai gazebo M5S in tutta Italia!

10846324_765578456850574_802600897296501372_n

 

La raccolta firme promossa dal Movimento 5 Stelle per indire un referendum popolare sull’Euro sta andando avanti a gonfie vele. Sono stati due giorni straordinari. File ai gazebo ovunque in Italia. Oggi, durante la direzione del Pd, Renzi ha fatto un simpatico training autogeno dicendo che, grazie alla sua azione, Grillo è sparito. In effetti lo comprendo bene… Per poter resistere ancora un po’, deve convincere tutto il suo partito, deve far credere questa ennesima menzogna e, prima di ogni cosa, deve persuadere se stesso. Caro Renzi, non voglio rovinare il tuo training autogeno, ma ti assicuro che siamo ancora più forti di prima. Molto, molto di più! Bye Bye…

Le proposte anti-corruzione del M5S: intervista a Radio 105

Riforma della prescrizione, reintroduzione del falso in bilancio,aumento delle pene per il reato di scambio politico – mafioso sono solo alcune delle proposte di legge contro corruzione e malaffare presentate in Parlamento dal Movimento 5 Stelle.
Ne ho parlato a Radio 105. Potete ascoltare qui il mio intervento.