Al via la campagna #firmeRAI

firmerai - facebook meme

Migliorare la Rai è possibile già adesso, anche grazie al tuo contributo. Chiediamo al Ministero dello Sviluppo Economico e alla Rai di firmare subito il nuovo Contratto di servizio recependo le modifiche proposte dalla commissione di Vigilanza Rai. E’ dal 7 maggio scorso che non sono stati fatti passi in avanti per approvare il contratto, che stabilisce gli obblighi e le linee guida che la Rai deve seguire per adempiere alla funzione di servizio pubblico. Ora tutti i cittadini possono far sentire la loro voce. Cliccate qui www.firmerai.it e scoprite come chiedere a Rai e Mise un servizio pubblico migliore, più vicino alle esigenze dei cittadini: divieto di spot nei canali dedicati ai bambini, programmi in seconda serata sottotitolati in inglese, stop alla pubblicità del gioco d’azzardo, un numero maggiore di trasmissioni ed edizioni di tg sottotitolate e tradotte della lingua dei segni. Anche tanti personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo hanno deciso di contribuire alla campagna #firmeRAI. Grazie a Dario Fo, Claudio Santamaria, Enrico Montesano, Paolo Rossi e Patrizio Rispo per il loro supporto!

Partecipate e diffondete la campagna. Per migliorare la Rai basta una firma.

55 pensieri su “Al via la campagna #firmeRAI

  1. Caro Roberto,
    ammiro il tuo impegno,
    devo però far presente che la Rai ha chiesto 1.800.000.000 euro per fare il contratto di servizio pubblico.
    credo quindi che sia opportuno controllare e pubblicare i conti (certificati dal revisore indipendente o chi ha fatto il piano industriale) per capire come sia possibile che dobbiamo spendere tutti quei soldi per un servizio che dato in appalto non costerebbe sicuramente un euro ai cittadini.
    comunque ti ringrazio per l’attività che stai svolgendo come parlamentare.

    alessandro

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>