Approvata la legge Boccadutri: 45 milioni di euro ai partiti. E nessun controllo

Boccadutri card

Legge Boccadutri sul finanziamento pubblico ai partiti:
Prima lettura alla Camera, 9 settembre.
Seconda lettura al Senato, 14 ottobre.
In tutto sei ore di discussione. E tutti d’accordo: hanno votato sì Pd, Lega, Sel, Ncd e Forza Italia. L’unico a opporsi è stato il Movimento 5 Stelle.
Legge approvata in tempi record con cui i partiti potranno intascarsi 45 milioni di euro di rimborsi elettorali senza alcun controllo sui bilanci.
E poi dicono che il problema in Italia è il bicameralismo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>