Canone in bolletta, spot del governo

Gli annunci del governo sul canone in bolletta non erano altro che uno spot elettorale. L’ho ripetuto e dichiarato più volte nei giorni scorsi. E come volevasi dimostrare tutto si è risolto in un dietrofront dello stesso esecutivo. Siamo quasi al mese di dicembre, non ci sono i tempi tecnici per procedere alla riforma. Detto questo, credo che non ci siano dubbi che in Rai vadano cambiate molte cose, ma la fretta è sempre cattiva consigliera, così come gli slogan da campagna elettorale. Su canone e governance serve un dibattito parlamentare. E’ impensabile che si proceda per decreto bypassando il confronto tra le forze politiche. Quest’ultimo è necessario per approfondire lo stesso tema del servizio pubblico. Invece di continuare a fare spot, cerchiamo di lavorare a una riforma seria e partecipata nell’interesse dei cittadini.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>