Concorso Rai: fare trasparenza su criteri e modalità di assunzione dei vincitori

Nel 2014 la Rai ha indetto una selezione pubblica per l’assunzione a tempo determinato di cento giornalisti che si è conclusa nell’ottobre 2015 con la pubblicazione di una graduatoria. In questi giorni, alcuni dei vincitori – a cui auguro buon lavoro per l’impegno intrapreso – hanno iniziato la loro attività in azienda. Tuttavia restano da chiarire le modalità e i criteri che la Rai sta seguendo per l’assunzione e l’assegnazione dei professionisti alle diverse testate. Si segue l’ordine della graduatoria o sono stati adottati altri criteri? E nel secondo caso, per quali ragioni? La Rai è un’azienda pubblica e occorre la massima trasparenza. Per questo motivo ho inviato un quesito a Viale Mazzini affinché si faccia chiarezza e siano pienamente informati i cittadini e le persone coinvolte direttamente nella procedura.

Aggiornamento: la risposta della Rai.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>