Da domani online stipendi e cv di dipendenti Rai. Possibile grazie all’azione del M5S

Da domani i cittadini potranno finalmente avere accesso alle informazioni su stipendi e curricula dei dirigenti e consulenti della Rai.
Questo è stato possibile grazie all’azione del M5S.
Il Piano per la trasparenza aziendale è infatti una nostra proposta che è stata inserita nella riforma Rai. In virtù di questa norma, la Rai è tenuta a pubblicare sul proprio sito gli stipendi e i curricula dei dirigenti, di cui si sta discutendo in queste ore, ma anche altre informazioni come, ad esempio, l’attività del CdA, gli investimenti destinati ai prodotti audiovisivi italiani, i criteri e le modalità per l’assegnazione degli appalti.
La trasparenza è una battaglia che portiamo avanti dal primo istante in cui siamo entrati in Parlamento e, personalmente, da quando sono presidente della commissione di vigilanza Rai.
La prossima settimana il direttore generale Campo Dall’Orto sarà audito in commissione di vigilanza sul tema e in quell’occasione torneremo con forza a chiedere un gesto di responsabilità sugli stipendi dei dirigenti. Infatti, nonostante non sia formalmente obbligata a rispettare il limite dei 240 mila euro, la Rai non è un’azienda come le altre, è pagata con il canone dei cittadini e deve sottostare a quel tetto. È quello che qualche mese fa la Vigilanza ha già chiesto ufficialmente.

E’ per questi motivi che riteniamo la trasparenza un valore fondamentale, perché consente ai cittadini di esigere nella gestione dei beni pubblici comportamenti sobri e virtuosi.
Vi tengo aggiornati.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>