Effetto M5S nei Comuni

10256603_1034654939893705_9192861346770751700_n

Ecco il risultato del lavoro svolto dal nostro consigliere comunale Danilo Roberto Cascone insieme a tutti i cittadini attivi di San Giorgio a Cremano . Prima, in foto, trovate il prezzo (evidentemente gonfiato) che il Comune di San Giorgio a Cremano avrebbe pagato per l’acquisto di un singolo cestino gettarifiuti, dopo, con l’intervento del M5S (a seguito di approfondite ricerche e successive interrogazioni e denunce), trovate il reale prezzo per la stessa fornitura. Considerando che sono 42 i cestini installati sul territorio basterebbe farsi due calcoli per scoprire che con la nostra azione abbiamo fatto risparmiare ben 17.695,44 € ai sangiorgesi. Questo è il nostro regalo di Natale ai cittadini! Naturalmente non ci fermeremo qui. Ora toccherà alla Magistratura stabilire se con quei soldi qualcuno doveva imbandire la tavola per il cenone di Capodanno oppure no.

Buone festività!

4 pensieri su “Effetto M5S nei Comuni

  1. Bisogna far sapere a tutti, divulgare il più possibile quello che stiamo facendo, le piccole e le grandi cose. Noi stiamo portando l’onestà nelle amministrazioni pubbliche. E solo questo che può salvare questo Paese dalla disfatta e dall’imbarbarimento. Forza cittadini del movimento 5 stelle.

    1. Bisogno utilizzare anche la TV per divulgare buone notizie a tutti. Gli Elettori Che Non utilizzano internet sono tantissimi e hanno il diritto di sapere ciò che gli altri non dicono

  2. La IX municipalità , ha fatto scomparire 400000 € per la messa in sicurezza di due strade una a Pianura una a Soccavo … Lavori mai partiti…

  3. Alla cortese attenzione dell’Onorevole,ROBERTO FICO
    Questo non è un commento egr,Onorevole,non riuscendo ad avere risposta provo cosi hai visto mai. Domanda:Desidero sapere se è legale,normale,di prassi,
    che la RAI fa prestiti ai suoi dipendenti,(con denaro pubblico)come asserisce di aver fatto a me, un prestito di 40.000.000di lire.Quando mi dimisi,per lasciare il posto a mio figlio.E quindi,con la scusa del prestito,dopo tre anni mi accorsi che ,al mio T.F.R. mancavano 30.000.000.di lire mai ricevuti,e che sarebbero dovuti essere versati alla banca con cui avevo acceso,tramite RAI,un prestito . Me ne accorsi solo perchè la banca in questione mi pignorò la pensione. Feci causa la vinsi,e mi fu restituito praticamente niente perchè io avevo, nel frattempo ripagato la banca,dei 22000 euro
    da me dovuti.e quini i circa 40000 restituitimi,pareggiavano .In buona sostanza non ho mai avuto i 30 milioni di lire.
    La RAI fece ricorso in appello ,dove asseri,.ancora una volta, e, ignorato dal giudice(OMISSIONE D’UFFICIO?) che avevo ricevuto un prestito,mai richiestomi il recupero,
    Anche a Lei risulta che la RAI fa prestiti ai suoi dipendenti,e semza interessi e mai richiesta la rstituzione? E’ una finanziaria la RAI?
    Siamo arrivati in cassazione e nessuno si è posto la domandaE’LEGALE CHE LA RAI FACCIA PRESTITI A CHCCHESIA?
    Grazie per la sua attenzione e spero di avere una risposta,Le sarei infinitamente grato.
    Cordialmenete
    da Maglione Antonio
    ex Direttore di produzione (RAI)Roma

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>