Il sistema si chiude a riccio per resistere. Noi andiamo avanti con caparbietà su una strada fatta di condivisione e partecipazione

Non è Renzi o Gentiloni: è il sistema nel suo complesso che si chiude a riccio, cercando di resistere.
Ma è solo uno degli ultimi tentativi, sono all’angolo.
Il solco che hanno tracciato tra loro e i cittadini è sempre più ampio: è il burrone in cui loro cadranno.
Noi percorriamo un’altra strada, fatta di condivisione, costruzione e partecipazione. Andiamo avanti con umiltà e caparbietà, senza sosta e senza timore. Sappiamo che questa è la strada giusta.
La storia costruisce trame insospettabili. Nessuna legge elettorale potrà fermare la storia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>