Io sto con Erri De Luca

Ascoltate Erri De Luca che parla della sua condizione, del processo che sta affrontando, del rapporto con gli avvocati (che vorrebbero chiedere le attenuanti generiche in caso di condanna e lui si è opposto), dell’eccessiva “prudenza” dei giornalisti italiani, spesso troppo leali con i loro datori di lavoro e poco con i propri lettori. Parla della Tav, della follia del progetto e, poi, ancora del lavoro degli operai e delle forze dell’ordine che respirano amianto, dell’incolumità dei cittadini. Intervento di grande intensità.
Non si processa la libertà di pensiero, non si processa la parola contraria.

Io sto con Erri De Luca.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>