La Rai deve sempre assicurare un servizio pubblico di alta qualità

Ieri ho sentito il direttore generale Rai Antonio Campo Dall’Orto come proposto nell’ufficio di presidenza della Commissione di vigilanza Rai.
Ci siamo confrontati sull’ultimo caso di disservizio pubblico, quello dell’Arena di Giletti, che ha animato l’opinione pubblica questa settimana.
La Commissione di vigilanza pretende che la Rai assicuri sempre un servizio pubblico di alta qualità e in particolare nei programmi di informazione e di infotainment, ugualmente significativi per il racconto della realtà.
La Rai deve offrire spazi di dibattito e approfondimento che siano da modello e da stimolo per i cittadini, spazi in cui l’espressione di posizioni differenti sia ricondotta sempre nell’ambito di un confronto corretto e costruttivo e non degeneri nella bagarre creata ad arte per dare spettacolo e non per informare.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>