Luglio 2014, il M5S chiedeva le dimissioni di Ercole Incalza

Già il 2 luglio 2014 il Movimento 5 Stelle chiedeva in Aula le dimissioni dell’ingegnere Ercole Incalza, il dirigente del Ministero dei trasporti arrestato ieri nell’ambito dell’inchiesta della procura di Firenze sugli appalti relativi all’Alta velocità e a numerosi lavori legati alle Grandi opere. Ascoltate gli interventi di Michele Dell’Orco e di Alessandro Di Battista, e la risposta del ministro Lupi! Il premier oggi dice “serve chiarezza”. Ma dov’era finora? Renzi complice o inadeguato a scegliere i ministri del suo governo!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>