Oltre i sondaggi, il nostro lavoro quotidiano

In ogni caso i sondaggi sono davvero inutili. Spingono tutti a parlare di ciò che non interessa a nessuno e dipingono scenari che saranno ma che non si realizzeranno. Io vorrei che il parlamento lavorasse 24 ore su 24 e si focalizzasse sulle leggi da fare: autosufficienza energetica, redistribuzione del reddito, bonifiche ambientali, gestione dell’acque e dei rifiuti, salute, sovranità alimentare, cultura nel senso più ampio del termine. Questo sì sarebbe un parlamento che rappresenta i cittadini. Questo è quello che vogliamo costruire e prima o poi ci arriveremo definitivamente.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>