Sequestrato il Muos a Niscemi

1463028_635088226626025_9152770542343536614_n

La procura di Caltagirone ha ordinato il sequestro del Muos, il sistema di comunicazioni satellitari della Marina militare americana che si trova nella riserva di Niscemi. Due giorni fa una delegazione di parlamentari del M5S aveva fatto una visita ispettiva al’impianto. Il provvedimento arriva dopo la decisione del Tar di Palermo che aveva accolto i ricorsi dei comitati No-Muos e del Comune. I giudici hanno stabilito che il sistema è pericoloso per la salute dei cittadini. Il sequestro è stato disposto per violazione del vincolo paesaggistico di inedificabilità assoluta presente in una riserva naturale. Sono davvero felice per i ragazzi e i comitati di Niscemi che da tempo lottano contro il Muos, un’opera che nessun cittadino ha voluto. Riappropriamoci della nostra sovranità #nomuos

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>