STOP ALLE BOLLETTE D’ORO ALLA CAMERA GRAZIE AL M5S!

“Sapete quanto spendiamo ogni anno per le bollette della Camera dei Deputati? 6 milioni di euro. 6 milioni di euro è la cifra che spende, per luce acqua e gas in un anno, una città di 200mila anime. Quindi una quantità enorme di soldi letteralmente gettata dalla finestra, di cui nessun partito in questi anni si è occupato. Solo il Movimento 5 stelle ha deciso di dare un taglio alle bollette d’oro di Montecitorio.

Abbiamo proposto e ottenuto istituzione di un gruppo di lavoro che si occupasse di risparmio energetico alla Camera. Un piano energetico che ha portato all’istituzione di una convenzione con altri enti pubblici, che hanno messo a disposizione completamente gratuitamente i loro docenti e i loro tecnici per fare che cosa? Una diagnosi energetica dei 5 palazzi della Camera, un’operazione che ci permette di capire quali interventi di riqualificazione dobbiamo fare.

Questi interventi verranno fatti e si ripagheranno con il risparmio energetico ottenuto. Un’operazione quindi totalmente a costo zero per i cittadini, che va replicata presso tutte le pubbliche amministrazioni d’Italia.
Abbiamo bisogno di un PIANO NAZIONALE PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA, un piano che porterà enormi benefici: meno bollette, quindi meno tasse, più investimenti, migliaia di posti di lavoro, una riduzione delle emissioni climalteranti e quindi meno inquinamento, una minore dipendenza energetica dai Paesi esteri.

E’ un atto concreto perché concretamente stiamo già costruendo, partendo da Montecitorio, l’Italia che vogliamo, l’Italia 5 stelle. E siamo solo all’opposizione. Pensate quando saremo al governo.”
Riccardo Fraccaro

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>