Archivi tag: alluvione

Incontro con il prefetto di Cagliari – Tgr Sardegna

Ieri abbiamo incontrato il Prefetto di Cagliari per consegnargli le proposte elaborate dal M5S per affrontare le emergenze alluvionali e sismiche. Abbiamo presentato lo stesso piano anche ai prefetti di Genova e di Milano. Sospensione delle tasse per i cittadini alluvionati, aiuti ai commercianti, sgravi per la ristrutturazione delle case danneggiate sono alcune delle proposte a cui si aggiungono le misure a medio e lungo termine per prevenire futuri disastri. Proprio ieri i cittadini colpiti da alluvioni in tutta Italia sono stati chiamati a pagare i tributi arretrati. L’ennesima decisione assurda di un governo forte con i deboli e debole con i forti.

Tasse agli alluvionati? Il M5S chiede stop

10431556_839794116043571_7156086391735104518_n
Oggi per migliaia di alluvionati scatterà l`ora X in cui dovranno pagare, in un`unica rata, migliaia di euro di tasse che erano state sospese. Invano i cittadini hanno chiesto una deroga. Ma il governo Renzi non ha ascoltato, preferendo fare cassa a Natale.
Per questo oggi incontreremo i prefetti di tre città, per chiedere loro di farsi portavoce delle esigenze dei cittadini e consegneremo le nostre proposte concrete da poter applicare in ogni emergenza. Il M5S ha chiesto di prolungare la sospensione del pagamento delle tasse agli alluvionati ed è gravissimo che il governo non abbia previsto un piano di rateizzazione o appunto una proroga dato che le città colpite sono ancora in piena emergenza.
Oggi Sergio Battelli, Matteo Mantero e Simone Valente andranno dal prefetto di Genova. Massimo De Rosa incontrerà il prefetto di Milano, città dell`Expo dove Seveso e Lambro quest`anno hanno minacciato proprio i luoghi della manifestazione.
Alle 16,30 io sarò con Nicola Bianchi, Manuela Corda, Alessandro Di Battista e Manuela Serra dal prefetto di Cagliari, capoluogo di un`altra regione simbolo di una disastrosa alluvione, a Olbia
Le nostre proposte: tasse sospese durante lo stato di emergenza, piano di rateizzazione alla scadenza, aiuti per i commercianti, fondi ai comuni, fondo bancario attivato per consentire la sospensione dei mutui.

Il M5S consegna ai prefetti il piano emergenze per territori alluvionati

Domani i parlamentari del Movimento 5 Stelle consegneranno ai prefetti delle città alluvionate il nostro piano emergenze elaborato per sostenere i territori in difficoltà con proposte concrete e precise per affrontare l’emergenza. Chiediamo la sospensione fino ad aprile delle tasse per le vittime di alluvioni e disastri naturali e di pianificare il reintegro con rateizzazione in 6 mesi e senza interessi. Ma a cosa serve la politica se non a questo? Come è possibile che lo Stato vessi ulteriormente i cittadini alluvionati?

10850234_1028968327129033_8734349126960203657_n

Da Milena Debenedetti, consigliere comunale di Savona M5S 

10632891_600348550088088_3191581793158221_n
“Stiamo finendo sott’acqua, con tensione, paura e possibili danni a cose e persone, per un nubifragio violento e inarrestabile che da ieri sera flagella tutto il litorale savonese. Lunedì c’è un consiglio comunale dedicato a Tirreno Power, in cui si cerca di spingere le istituzioni tutte ad ammorbidire i limiti degli inquinanti per far funzionare di nuovo una mega centrale a carbone. Martedì altro consiglio comunale, in cui fra l’altro si cerca di far approvare una mega speculazione cementizia, l’ennesima, dannosa, inutile, a filo d’acqua in porto. Se qualcuno non vede un nesso qualsivoglia fra queste notizie drammatiche, è un problema grave. Suo, ma anche nostro. Di tutti. E dei nostri figli che verranno ed erediteranno le conseguenze della follia.
Allerta 2, non uscite assolutamente di casa”.