Archivi tag: elezioni

Patrizia Bedori e Chiara Appendino candidate sindaco a Milano e Torino per il M5S

appendino e bertoni

Patrizia Bedori e Chiara Appendino sono le candidate Sindaco di Milano e Torino per il Movimento 5 Stelle!
In questo periodo i giornali hanno scritto di tutto sulle modalità di selezione del M5S per i candidati alle prossime amministrative. Hanno parlato di un Movimento in pieno mutamento genetico, pronto a sacrificare le sue regole e i suoi valori e a cambiare pelle per diventare un partito. Non si riesce a concepire l’idea che il Movimento sia in tutto e per tutto un’altra cosa rispetto ai partiti. Nessun portavoce eletto lascerà il proprio mandato per candidarsi, nessun nome “di punta” o personaggio “noto” sarà calato dall’alto.
A Torino e a Milano le nostre candidate sono state scelte al termine di assemblee partecipate e di un percorso trasparente. Il Movimento è formato e portato avanti da cittadini che hanno deciso di mettere a disposizione del progetto e della comunità la propria esperienza, il proprio lavoro, il proprio impegno affinché si possano ricostruire dal profondo i pilastri del nostro Paese. E con persone come Patrizia e Chiara ci riusciremo.
In bocca al lupo alle nostre meravigliose candidate Sindaco. A riveder le stelle!

5 su 5: il M5S trionfa ai ballottaggi!

Comuni 5 Stelle ballottaggi giugno 2015

5 su 5. Abbiamo vinto cinque ballottaggi su cinque! Quarto, Venaria, Porto Torres, Gela e Augusta saranno amministrate dal Movimento 5 Stelle. Un’emozione incredibile. A piccoli passi stiamo riscrivendo la storia di questo Paese. A Quarto Rosa Capuozzo guiderà un’istituzione commissariata negli ultimi 20 anni per ben 4 volte per commistioni con la malavita. A Gela trionfiamo nella città del presidente della Regione Sicilia Crocetta. I cittadini e l’onestà rientrano in questi comuni dalla porta principale. E tante cose cambieranno. Continuiamo a partecipare alla vita pubblica, non limitiamoci a porre una croce su un simbolo. Lavoriamo insieme nell’interesse della collettività come solo una comunità sa fare. Buon lavoro ai nuovi sindaci 5 stelle. Avanti tutta!

I candidati sindaco M5S al ballottaggio

Candidati sindaci M5S ai ballottaggi giugno 2015

Domenica 14 giugno si vota per i ballottaggi che porteranno all’elezione di nuovi sindaci. I risultati del primo turno hanno acceso una speranza in cinque Comuni, dove i cittadini hanno la possibilità di far entrare un vento nuovo, aria pulita, con il Movimento 5 Stelle. Fate conoscere i nostri 5 candidati sindaci. Domenica trasformiamo questa speranza in realtà.

Rosa Capuozzo, al ballottaggio a Quarto (Napoli).
Cettina Di Pietro, al ballottaggio a Augusta (Siracusa).
Roberto Falcone, al ballottaggio a Venaria (Torino).
Domenico Messinese, al ballottaggio a Gela (Caltanissetta).
Sean Christian Wheeler, al ballottaggio a Porto Torres (Sassari).

I Parlamentari M5S a Quarto per sostenere la candidata sindaco Rosa Capuozzo

QUarto - parlamentari M5S Rosa Capuozzo

Da oggi, ogni giorno, i parlamentari del M5S saranno presenti a Quarto, in provincia di Napoli, per incontrare i cittadini e sostenere la candidata sindaco Rosa Capuozzo in vista del ballottaggio di domenica 14 giugno. Questa mattina, alle 11.00, io e Luigi Di Maio saremo in città per un evento itinerante. Partiremo alle 11.00 da piazza Santa Maria. Qui di seguito trovate tutti gli appuntamenti della settimana (si aggiunge lunedì alle 17.00 la passeggiata in città con Carlo Sibilia). Venerdì tutti in piazza Santa Maria per la festa di chiusura della campagna elettorale. Facciamo diventare Quarto il primo comune 5 Stelle in Campania! Coraggio!

IL MATTINO / “Noi prima forza politica a Napoli, siamo pronti per governare” – 3/06/2015

La mia intervista sul Mattino di oggi. Dieci anni fa abbiamo iniziato un percorso fatto di partecipazione, di contenuti e coerenza che continua ancora adesso. Un viaggio straordinario che ha portato Il movimento cinque stelle ad essere oggi la prima forza politica a Napoli. Tanto il lavoro fatto e tanto è il lavoro da fare. Non per raccogliere voti e consenso, non per far nascere leader e consolidare nomi. Ma per risollevare la nostra amata città. Costruiamo il nostro futuro insieme, come solo una comunità sa fare.

il-mattino_03-06-15 - intervista Roberto Fico - Napoli

OPEN TG/Speciale Elezioni: il Governo domina ancora l’informazione

open_tg_speciale-elezioni a-puntata-01

A dieci giorni dal voto, la par condicio nei telegiornali non si è ancora realizzata. Gli ultimi dati pubblicati dall’Agcom, aggiornati alla settimana 9-15 maggio e ora disponibili sul sito di OPEN TG, mostrano che alcune disparità di trattamento sono state superate, ma restano forti criticità. A Mediaset Forza Italia la fa sempre da padrona, con punte del 43% del totale del tempo dedicato ai soggetti politici. La situazione in Rai è più equilibrata, sebbene Tg1 e Rainews continuino a dedicare al Governo uno spazio significativo. Va ricordato che durante il periodo elettorale il tempo degli esponenti dell’esecutivo deve essere rigorosamente limitato all’esercizio delle funzioni istituzionali, altrimenti è attribuito al partito di riferimento. Da questo punto di vista sono eclatanti le percentuali del Governo nei notiziari La7 e SkyTg24. È vero, infatti, che il TgLa7 ha attuato un forte riequilibrio tra i soggetti politici, ad esempio a favore del M5S, ma questo dato non ha alcun senso se non viene letto assieme a quello degli esponenti governativi, il cui tempo di parola è nettamente superiore a quello di qualunque soggetto politico. Nei periodi elettorali questo non è pensabile. Ancora più grave la situazione a SkyTg24, che da un lato riequilibra i tempi delle forze politiche, dall’altro attribuisce al Governo uno spazio enorme, che va oltre ogni limite di ragionevolezza (36% del tempo di parola, 43% del tempo totale). Passano i mesi, le campagne elettorali, ma il Leitmotiv non cambia: la patologia del sistema dell’informazione televisiva si chiama Governo.

La Notte dell’Onestà a Padova

Oggi possiamo essere fieri di un movimento politico che sta costruendo un nuovo modello culturale che si contrappone allo scempio dei partiti: gli scandali di Mafia Capitale, dell’Expo in Lombardia, del Mose in Veneto.
Vi aspetto insieme a tanti altri colleghi a Padova domani, venerdì 22 maggio, dalle ore 18. Faremo un evento proprio per ricordarci tutto quello per cui siamo nati e cresciuti. Coraggio!

Il Parlamentare che ti serve a…FIRENZE

Le foto della serata



 

Il Parlamentare che ti serve Firenze M5S

A Firenze, domani sera, Il Parlamentare che ti serve, la cena di autofinanziamento del M5S in Toscana. Venite a conoscere il nostro candidato Presidente della Regione Toscana, Giacomo Giannarelli. Vi aspettiamo, sarà una bellissima serata!

Tutte le informazioni sull’evento QUI
Seguite Giacomo su Facebook.

Aggredito candidato consigliere M5S a Giugliano

Ieri sera un candidato consigliere del Movimento 5 Stelle a Giugliano, in provincia di Napoli, è stato aggredito e pestato. Gli aggressori lo hanno aspettato fuori casa e hanno esordito dicendo: “Voi del Movimento 5 Stelle ci avete rotto il cazzo”. Tutta la mia solidarietà al nostro candidato Vincenzo Pane e al gruppo del M5S di Giugliano. Stiamo seguendo con la massima attenzione la vicenda. Non arretreremo di un passo.

Gli impresentabili di De Luca e Caldoro

Sulle liste degli impresentabili in Campania Renzi ha detto la prima cosa seria in un anno e mezzo: non votare per gli alleati del Pd in Regione perché nelle liste ci sono, appunto, dei nomi impresentabili. Il paradosso dei paradossi! Ma com’è possibile che un aspirante governatore non riesca a controllare le sue liste? Cosa vorrebbe fare, lo scorporo degli impresentabili il giorno dopo le elezioni? Renzi sarà a Napoli per l’inaugurazione della metro. Farà un disegnino con gessetto anche della metropolitana di Napoli? Speriamo che questo teatrino sia presto solo un brutto ricordo per la nostra regione. Non c’è futuro per la Campania né con De Luca né con Caldoro, che ha ugualmente candidati impresentabili nelle liste che lo sostengono. La musica può cambiare solo con il M5S.