Archivi tag: Francia

L’intervento di Giorgio Sorial sugli attacchi a Parigi

“Gli attacchi di Parigi sono stati terribili e hanno scosso la coscienza e la percezione di ognuno di noi. Se questi eventi rappresentano l’11 settembre europeo, certo è che occorre rispondere in modo totalmente differente da come si è risposto all’11 settembre del 2001. Da quando è stata dichiarata la guerra globale al terrore, il terrore si è espanso: i dati dimostrano che le vittime sono quintuplicate. Il Movimento 5 stelle chiede il ritiro immediato delle truppe dall’Afghanistan: ogni militare impiegato in un’inutile missione all’estero è un militare in meno in difesa del nostro territorio e dei nostri cittadini”.

Ecco l’intervento del nostro capogruppo Sorial Girgis Giorgio poco fa in Aula dopo l’informativa del governo sugli attacchi a Parigi.

Charlie Hebdo, la risposta della Rai

Qui potete leggere la risposta del direttore generale Rai Luigi Gubitosi alla lettera che ho inviato pochi giorni fa e che sottolineava il mancato approfondimento, la sera del 7 gennaio, sulle reti generaliste pubbliche, del terribile attentato alla redazione di Charlie Hebdo.

L’informazione è uno dei principali pilastri del servizio pubblico radiotelevisivo, una delle sue ragioni d’essere. Proprio per questo ritengo che sia stata una grave mancanza da parte della Rai non cambiare i palinsesti in prima serata e assicurare ai cittadini, in orari considerati di massimo ascolto, una copertura degli eventi e un costante aggiornamento, al di là del lavoro svolto da Rai News 24. Una decisione che appare ancora più sorprendente in un momento in cui ci si appresta a riorganizzare l’attività delle redazioni dei telegiornali che, secondo il nuovo piano, dovrebbero confluire in due newsroom con l’obiettivo, tra gli altri, di migliorare il coordinamento stesso delle testate. I vertici Rai hanno deciso, proprio grazie alle osservazioni della commissione di Vigilanza sulla copertura dei fatti di Parigi, di rivedere i meccanismi delle decisioni editoriali per assicurare una maggiore tempestività e coordinamento tra tutte le reti. Bene. Non è infatti necessaria una riforma per mettere già in atto una riorganizzazione in tal senso.

Nessun approfondimento su Charlie Hebdo in prima serata – La mia lettera alla Rai

Ieri sera nessuna delle tre reti generaliste Rai ha dedicato uno spazio di approfondimento in prima serata all’attacco alla redazione di Charlie Hebdo. Una evidente mancanza per il servizio pubblico radiotelevisivo che non ha ritenuto necessario modificare la programmazione per offrire ai cittadini una più ampia finestra informativa sui gravissimi fatti che si sono verificati ieri a Parigi. Per questo motivo come Presidente della Commissione di Vigilanza Rai ho inviato una lettera al direttore generale della Rai Luigi Gubitosi. Potete leggerla qui

(Leggi QUI la risposta della Rai)

Uderzo, lo storico fumettista creatore di Asterix e Obelix, ha voluto rendere il suo omaggio a Charlie Hebdo, tornando a disegnare per la prima volta da quando aveva annunciato il suo 'pensionamento' nel 2011
Uderzo, lo storico fumettista creatore di Asterix e Obelix, ha voluto rendere il suo omaggio a Charlie Hebdo, tornando a disegnare per la prima volta da quando aveva annunciato il suo ‘pensionamento’ nel 2011

Siamo con Charlie Hebdo

Siamo con Charlie Hebdo. Siamo dalla parte della libertà d’espressione, di informazione, siamo per la libertà di satira. Perché l’alternativa è un mondo di chiusura e paura, una barbarie per l’animo umano. Massima solidarietà e cordoglio per le vittime e le loro famiglie, per una città e un Paese colpiti al cuore. La parola e la satira saranno sempre più forti dei proiettili e nessun attacco, nessuna bomba, li potrà mai fermare.

 

Immagine di Lucille Clerc
Immagine di Lucille Clerc