Archivi tag: Palermo

ITALIA 5 STELLE IL 24 E 25 SETTEMBRE 2016 A PALERMO

Palermo 5 Stelle

Abbiamo un importantissimo appuntamento da fissare in agenda. Il 24 e 25 Settembre si terrà la terza edizione di Italia 5 Stelle che quest’anno si svolgerà a Palermo.
Italia 5 Stelle é l’incontro nazionale del MoVimento 5 Stelle dove tutti gli eletti, a tutti i livelli istituzionali, i simpatizzanti, gli attivisti, i semplici curiosi passano insieme un weekend di sogni, progetti, allegria, entusiasmo, passione per la politica.
Se non ci siete mai stati é l’occasione buona per sperimentare quest’atmosfera incredibile.

Nei prossimi giorni sarà pronto un mini sito dedicato alla manifestazione dove potrete trovare tutte le informazioni e le indicazioni logistiche. Vi chiediamo un piccolo contributo per sostenere la realizzazione di ITALIA 5 STELLE.
Ogni manifestazione, ogni campagna elettorale, ogni sogno targato 5 stelle, dipende dal contributo di ciascuno di noi.

Ci vediamo a Palermo!

Palermo / IL PARLAMENTARE CHE TI SERVE / Domenica 4 ottobre ore 20.00

Il parlamentare che ti serve - Palermo

La pizza domenica sera a Palermo la servono i deputati nazionali e regionali del M5S. L’appuntamento è il 4 ottobre, dalle 20.00 alla pizzeria “Il Baro” di via Rutelli dove farà tappa “Il parlamentare che ti serve”, l’iniziativa per raccogliere fondi per  “Italia 5
Stelle” che si terrà a Imola il 17 e 18 ottobre.

A servire ai tavoli con me ci saranno Riccardo Nuti, Giorgio Ciaccio, Azzurra Cancelleri, Chiara Di Benedetto, Francesco D’Uva, Loredana Lupo Dalila Nesci, Riccardo Nuti e Claudia Mannino, Vincenzo Maurizio Santangelo, Giancarlo Cancelleri, Claudia La Rocca e Salvatore Siragusa.
Vi aspettiamo!

Sicilia: completata la strada finanziata grazie agli stipendi del M5S

ansa_27-07-15

Detto, fatto!

Grande notizia dal M5S Sicilia! Grazie alla restituzione degli stipendi dei nostri deputati regionali, è stata finanziata e completata la “trazzera”, la strada alternativa che che servirà a bypassare l’interruzione dell’A19. Il M5S ha donato 300 mila euro per la realizzazione di una scorciatoia che migliorerà la viabilità dopo che, a causa del cedimento di alcuni piloni del viadotto della Palermo-Catania, la Sicilia era stata di fatto spezzata in due. Ecco cosa significa essere al servizio dei cittadini e della comunità! Congratulazioni ai nostri portavoce siciliani!

ps. L’inaugurazione sarà il 31 luglio alle ore 11.30 a Caltavuturo.

Visita delle sede regionale RAI a Palermo

Prosegue il mio giro tra le sedi regionali della Rai. Stamattina ho visitato quella di Palermo. Il servizio pubblico ha una missione tanto importante, quanto delicata: raccontare il Paese, intercettarne i cambiamenti, garantire pluralismo di voci. E deve essere indipendente dai partiti e dal governo. Solo così può svolgere la sua funzione, informare i cittadini e tutelarne gli interessi. Per questo la politica deve restare fuori dalla governance del servizio pubblico.

Il presidente Mattarella a Palermo con l’aereo di linea

UpkPfA5XLjhbSFYHFKyZJD5k+T1WUSqr3BKm60mhWus=--Oggi il Presidente della Repubblica ha dato un buon esempio e questi esempi vanno valorizzati. Per recarsi a Palermo Mattarella ha scelto un volo di linea dell’Alitalia insieme ad altri 200 passeggeri. È un esempio di normalità e di sobrietà nell’uso delle risorse pubbliche che fa bene al Paese e che si contrappone alla boria e alla cattive abitudini del Presidente del Consiglio che opta per l’aereo di Stato per andare a sciare con la famiglia a Courmayeur con un costo di 9000 euro l’ora. Del resto cosa ci si può aspettare da uno che di notte, da solo come un ladro vuole cambiare la Costituzione? Proprio niente. Spero che il Presidente della Repubblica dia moti altri buoni esempi primo fra tutti quello di osteggiare il metodo vergognoso con cui vogliono approvare le false riforme costituzionali.

A Palermo per l’incontro con Nino Di Matteo

IMG_2565

#siamotuttiDiMatteo Abbiamo incontrato questa mattina il pm Nino Di Matteo al Palazzo di Giustizia di Palermo. Gli abbiamo manifestato la nostra solidarietà e vicinanza per l’importante lavoro che sta portando avanti. Presto verrà alla Camera dei Deputati. La lotta alla mafia deve essere fatta innanzitutto di segnali chiari e inequivocabili da parte delle Istituzioni. Noi abbiamo scelto da che parte stare.

ps. Mentre eravamo qui a Palermo per incontrare Di Matteo, abbiamo avuto la notizia dell’arresto, questa notte, di trenta persone nell’ambito di un’operazione antimafia contro clan palermitani. Le accuse sono di associazione mafiosa, estorsioni e rapine. In cella è finito anche Giuseppe Faraone, consigliere comunale di Palermo accusato di concorso in tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso. Faraone, ex esponente del centrodestra, è stato eletto al comune con “Amo Palermo”. Alle ultime regionali era invece stato candidato nella lista del governatore Rosario Crocetta Il Megafono. Di recente si era avvicinato al movimento “Noi con Salvini” e avrebbe dovuto essere il suo capolista. Ottima scelta davvero, Salvini .

988936_802668403103041_7630520363805065034_n

Siamo tutti Di Matteo

siamotuttidimatteo

Questa mattina andrò alla Procura di Palermo per incontrare il sostituto procuratore Nino Di Matteo insieme a Riccardo Nuti, Giulia Sarti, Giorgio Ciaccio e altri colleghi parlamentari. Diremo a Di Matteo che non è solo, gli porteremo la vicinanza di tanti cittadini italiani e lo ringrazieremo del grande lavoro che sta facendo. Da quando è stato riaperto il faldone della trattativa Stato- Mafia la vita di Di Matteo non è più la stessa e vive sotto scorta 24 ore su 24. In questo Paese fare il proprio lavoro onestamente significa rischiare la vita. Io amo Palermo e amo la Sicilia da sempre e senza alcun interesse ecco perché girando questa sera per le strade di Palermo mi disturba vedere la faccia di Salvini su qualche manifesto, una persona che ha un unico interesse ed un unico scopo: raccattare qualche manciata di voti. Noi del Sud non facciamoci ingannare da un po’ di marketing da quattro soldi, sappiamo bene questo genere di persone cosa pensa di noi.#Salviniacasatua, qui al massimo come turista!